Criteri Minimi Ambientali (CAM) cosa sono e perchè sono necessari per il Superbonus 110%

Sabato, 07 Novembre 2020

Al fine di ridurre al minimo l’impatto ambientale e tendere sempre di più alla costruzione di edifici eco-sostenibili, il Ministero dell’Ambiente ha definito i cosiddetti “Criteri Ambientali Minimi” che altro non sono che i requisiti ambientali ed ecologici volti ad indirizzare le Pubbliche Amministrazioni verso una razionalizzazione dei consumi e degli acquisti fornendo indicazioni per l’individuazione di soluzioni progettuali, prodotti o servizi migliori sotto il profilo ambientale non soltanto in termini di tutela ma anche di utilizzo di modelli di produzione sostenibili nell’intera filiera.

I criteri ambientali sono infatti individuati partendo da un’analisi di mercato del settore interessato e attingendo ad un’ampia gamma di requisiti, tra i quali quelli proposti dalla Commissione Europea nel toolkit europeo GPP o quelli in vigore relativi alle etichette di qualità ecologica ufficiali. Per la loro definizione si attinge dalle normative che impongono determinati standard ambientali, nonché dalle indicazioni che provengono dalle parti interessate, sia delle imprese e delle associazioni di categoria, che dei consumatori e utenti, nonché della stessa Pubblica Amministrazione.

E’ fondamentale ricordare ai nostri clienti ed a tutti i nostri lettori che il Decreto Rilancio, al fine di poter beneficiare del Superbonus 110%, ha previsto che i materiali isolanti utilizzati debbano rispettare i criteri ambientali minimi (C.A.M.).

Una garanzia che la nostra Azienda fornisce e certifica. In materia dei materiali isolanti, i CAM sono regolati dall’articolo 2.4.2.9 (Isolanti termici ed acustici) del “CAM Edilizia” che impone che gli isolanti utilizzati debbano rispettare specifici criteri, fra cui il contenuto di riciclato.La nostra azienda si è subito attivata per adeguare i prodotti isolanti forniti. I CAM sono un’ottima opportunità per produrre e fornire dei materiali aventi il minor impatto ambientale possibile senza precludere l’elevata qualità e le migliori prestazioni termiche.

I nostri esperti consulenti sono a completa disposizione per fornire un’assistenza gratuita in termini di valutazione e progettazione relative alle specifiche esigenze.

E’ possibile richiedere un contatto semplicemente inviando una e-mail all’indirizzo: info@anzalone-gessi.it o chiamando al numero +39 0934 573232, dal lunedì al venerdì dalle ore 7.00 alle 12.30 e dalle ore 14.30 alle 18.00.

ANZALONE GESSI S.r.l.

Contrada Scarlata S.N. - San Cataldo (CL)
P. Iva 01316670858
Tel/fax 0934 573232 - mob. 339 8824614
www.anzalone-gessi.it - www.inprecem.it
info@anzalone-gessi.it

Website by Segnali - Copyright © 2015-2020